Immaginando il futuro dell’Italia con gli occhi dei giovani

Immaginando il futuro dell’Italia con gli occhi dei giovani

“La gioventù è un sogno”, scriveva Francis Scott Fitzgerald. E i sogni che il PD ha per i giovani sono in ogni pagina della sua visione per il futuro del nostro Paese. La scelta precisa di non relegare in una sezione del programma le proposte per la nostra generazione contribuisce a ridarle la dignità che merita in quanto linfa vitale di una società in continua evoluzione.

Il futuro dell’Italia passa innanzitutto per il coraggio che il mondo della scuola deve avere oggi di innovarsi, a cominciare dai metodi di insegnamento, valorizzando le differenze tra i diversi modelli di apprendimento in un orizzonte collettivo. Andare a scuola non è solo interiorizzare concetti e nozioni da poter spendere nel mondo del lavoro: è soprattutto attraversare il passaggio più importante del percorso della formazione complessiva della persona umana, è consolidare un patrimonio valoriale, arricchire la propria identità mediante il confronto con l’altro, sviluppare un pensiero critico. Formazione per il PD significa formazione permanente. L’idea di life-long learning che oltreoceano si sta affermando contribuendo a definire le nuove frontiere della trasmissione del sapere è adottata dalla nostra comunità politica come uno dei principi cardine che dovranno guidare i prossimi passi avanti in materia di istruzione. Sarà la conoscenza il bene comune da cui far ripartire un progetto di ricostruzione etica e democratica.

Tale visione complessa della formazione nella società contemporanea globalizzata è inevitabilmente destinata a intersecarsi con la progressiva scomparsa di ogni confine. Le misure di promozione della mobilità internazionale degli studenti e dei ricercatori, che il nostro Partito sostiene con forza, sono essenziali per incentivare la circolazione del sapere e l’ampliamento degli orizzonti di approfondimento del nostro mondo accademico. Anche in quest’ottica, il PD si impegna a far sì che la cornice in cui i giovani possano muoversi sia quella degli Stati Uniti d’Europa, che potranno nascere solo da una ripresa dei valori fondativi del processo di integrazione e dai sogni ambiziosi di coloro che hanno dedicato la propria passione politica a questo obiettivo.

Questo è il programma del PD. Per i giovani. Con i giovani. Per tutti.

 

AUTORE: Giulia Iacovelli

Pubblicato su Democratica il 12/02/2018

Leave a Reply

Your email address will not be published.