VOCESOCI-TEMI

LA VOCE DEI SOCI – 3/14 gennaio

VOCESOCI-TEMI

Oggi diamo ufficialmente inizio alla rubrica La Voce dei Soci, con cui ogni venerdì alle diverse idee e punti di vista dei soci FutureDem, sia su hot topic che su temi che si propongono settimanalmente.

Il tema più caldo del periodo è sicuramente la Riforma Costituzionale, che ha superato il passaggio alla Camera dei Deputati qualche giorno fa. Tra i tanti pareri che hanno infiammato i mass media e i social network c’è anche quello del nostro socio toscano Francesco Pignotti, che incentra la sua analisi sullo smontare le tesi fatte da Marco Travaglio contro il DDL Boschi, in vista del referendum costituzionale di cui il direttore del Fatto Quotidiano si è fatto portavoce per il NO; in particolare le tesi contrastate a Travaglio sono tre: 1) “il nuovo Senato, così come l’Italicum, non sposterà di un millimetro la vita degli italiani”, 2) “le due riforme sono talmente invecchiate, a furia di passaggi e ripassaggi da una Camera all’altra, che la gente non vuole più neppure sentirne parlare”, 3) “le leggi elettorali e le riforme della Costituzione non sono materia di governo”.

Altro tema centrale che affiorerà non solo il mese di Gennaio, ma per tutto il 2016, sono le elezioni amministrative 2016. Non si possiamo non citare l’articolo del nostro socio lombardo Giuseppe Taverna, che richiama il sostegno al candidato Sala e informa sulla nascita di comitati elettorali, anche universitari, a sostegno dell’ex commissario per l’EXPO, sottolineando l’importanza che queste elezioni ricopreranno ancor di più alla luce del fatto che “con il ddl 1212 Delrio, il nuovo sindaco sarà anche investito della carica di Presidente della Città Metropolitana di Milano”. 

Tornando ad articoli riportati sull’Unità, un altro da segnalare è sicuramente quello di Emanuele Cristelli, socio calabrese adottato dal Friuli Venezia Giulia, che analizza al meglio come dovrebbe strutturarsi il Partito Democratico, partendo dal presupposto della Costituzione. Infatti “bisogna assolutamente dare attuazione all’articolo 49 della Costituzione che conferisce ai partiti il ruolo di strumento dei cittadini per concorrere alla formazione delle politiche nazionali”; non solo, Emanuele propone anche una determinata visione su cosa deve offrire una sezione di partito: “Mi piacerebbe vedere le sedi di partito con delle aule computer, librerie sul modello book sharing, con un angolo bar, aule dove tenere settimanalmente seminari con amministratori locali, economisti e personalità varie della società civile, corsi di lingue straniere, ma anche sulla valorizzazione e la riscoperta del patrimonio artistico, nonché sulle basi del diritto e dell’educazione civica, temi troppo spesso dimenticati e messi da parte a scuola”.

Questi sono i temi trattati dai nostri soci nel periodo 3/14 gennaio. Alla prossima settimana!

FutureDem

Rispondi

LA VOCE DEI SOCI – 3/14 …

di FutureDem tempo di lettura: 2 min
0