GIOVANITALENTO-TEMI

GIOVANI ITALIANI DI TALENTO – GIULIA PASTORELLA

Come ogni martedì, torna la rubrica Giovani Italiani di Talento. Questa settimana vi raccontiamo la storia di Giulia Pastorella, tra politica, ambiente e formazione.

0x600Giulia Pastorella non è probabilmente un volto noto al grande pubblico italiano ed europeo, almeno per ora, ma è una ragazza di 29 anni che ha saputo costruire, passo dopo passo, una carriera brillante. Dopo aver ottenuto un Bachelor of Arts in in filosofia e lingue moderne alla University of Oxford, l’interesse di Giulia ha iniziato a volgersi sempre di più verso studi di natura politica. Nel 2011 infatti consegue un Master of Science in Affari Europei a SciencesPo, il più importante istituto universitario di studi politici e sociali di Parigi, e alla London School of Economics. Successivamente agli anni della formazione universitaria, Giulia inizia ad occuparsi, attraverso diversi articoli, di variegati aspetti della politica, come fra gli altri la trasparenza nella pubblica amministrazione, il sistema elettorale italiano e il ruolo politico del Regno Unito nell’Unione Europea. Attualmente, sta completando il suo Ph.D allo European Institute della London School of Economics. Al livello professionale, dopo varie esperienze nel settore delle pubbliche relazioni e delle relazioni istituzionali e politiche, attualmente è Government Relations manager per la multinazionale HP, azienda per la quale si sta occupando principalmente di elaborare politiche che favoriscano lo sviluppo in modo compatibile con la tutela dell’ambiente, e di fare pressione sulle istituzioni affinché vengano attuate. Parallelamente al percorso accademico da un lato e professionale dall’altro, Giulia in questi anni ha sviluppato una società di consulenza in collaborazione con professionisti con percorsi formativi internazionali, per preparare i ragazzi che scelgono di iniziare la propria carriera universitaria negli USA, nel Regno Unito o in Francia e che quindi si trovano a dover affrontare dei selettivi test d’ingresso. Il percorso accademico e le esperienze professionali di Giulia l’hanno portata ad essere una dei sei italiani inseriti dal magazine Forbes nella lista delle 30 persone Under 30 che cambieranno l’Europa. La sua storia è emblematica di quanto nel mondo di oggi sia importante scegliere un percorso formativo aperto, internazionale e flessibile e di come quella dell’ambiente sia sempre più una sfida chiave per chi si occupa di innovazione.

Gianluca Chelo

Team Comunicazione – Giovani Italiani di Talento

FutureDem

Rispondi

GIOVANI ITALIANI DI TALENTO &#…

di FutureDem tempo di lettura: 1 min
0