DIARIOAMMINISTRATORI-TEMI

DIARIO AMMINISTRATORI – BASILICATA

DIARIOAMMINISTRATORI-TEMI
Ogni giovedì, ci sarà il Diario degli Amministratori. In cosa consiste? Semplice! Ogni amministratore locale e socio FutureDem, ci parlerà della sua esperienza. Inizia oggi Elisabetta Ferrari, vicesindaco di Nemoli (PZ), raccontandoci la sua vita da amministratore della sua città.

Sono Elisabetta Ferrari, Vicesindaco di Nemoli, piccolo borgo situato tra le valli, le maestose montagne e gli infiniti orizzonti del mare del Sud della Basilicata, vicini allo straordinario Parco del Pollino ed alle Terme Lucane, ricchi di bellezze naturali, colori, profumi che ci ossigenano e rendono forti, ma che, comunque, non ci dispensano da affanni legati al dissesto idrogeologico, alle esondazioni dei fiumi, alle difficoltà di viabilità.
Tenacia, impegno, abnegazione, coraggio, entusiasmo e grinta sono i sentimenti fondamentali per affrontare le dinamiche quotidiane: dalla programmazione agli obiettivi, dalle critiche alle lodi, dai dissensi agli applausi.
Quando scegli di essere amministratore, sei consapevole che parte di tempo, energia, risorse fisiche ed umane… direi, parte della propria vita, si dedica ad altri!
Consapevolezza a parte, ti trovi comunque a fare i conti con l’essere soddisfatto e insoddisfatto.
Si ridisegnano le giornate, si stravolgono le routine, si incastrano gli impegni di lavoro con quelli amministrativi, si riduce il tempo libero, si trascurano gli affetti e gli hobby, si prova a compensare il tutto dando il massimo in ogni attimo che si vive e si recupera a sé il più possibile da ogni istante di vita, si prova in qualche modo a costruire un puzzle perfetto, dove ogni giorno sai che almeno un tassello assumerà un atteggiamento camaleontico.
Sono una Neuropsicomotricista, svolgo il mio lavoro con bambini diversamente abili, vivo con i miei genitori, ho un gruppo di amici che frequento da sempre, ma essere amministratore  mette da parte professioni, stati civili e comitive. Quello che occorre è mobilitarsi dinanzi alle esigenze di una comunità che fa i conti con le ristrettezze del delicato momento economico, politico e sociale. Nella stessa giornata, indossi i tacchi o la fascia tricolore per una rappresentanza istituzionale, gli scarponi per il sopralluogo in cantiere, la giacca a vento per liberare la stradina di periferia dalla neve, i guanti per allestire la scenografia di una manifestazione estiva, la tuta per accompagnare le scolaresche all’iniziativa sportiva, il vestito pratico per verificare l’abuso della badante sull’anziano o le condizioni igienico sanitarie a casa del disagiato dove per entrare devi scavalcare il cancello o il balcone…ogni giorno indossi il sorriso per guardare negli occhi i concittadini, per tendere loro la mano e dire che insieme, uniti e rispettosi delle somiglianze e differenze, possiamo costruire un futuro a colori migliore per tutti … Perché, essere amministratori è, innanzitutto e soprattutto,  #passionedemocratica.

AUTRICE: Elisabetta Ferrari
RESPONSABILE RUBRICA: Francesca Caggianese

                                                           Team Comunicazione – Diario degli Amministratori

FutureDem

Rispondi

DIARIO AMMINISTRATORI – …

di FutureDem tempo di lettura: 2 min
0